“Elezioni Pulite”, approvato alla Camera. Scrutatori necessariamente sorteggiati

“È inutile che faccio la domanda per fare lo scrutatore tanto prendono sempre gli stessi”.

Quante volte avete detto o sentito questa frase? Ebbene, non sarà più così.

Oggi infatti è stata una giornata storica con l’approvazione alla Camera della legge “Elezioni Pulite”,  la quale fa parte di quei provvedimenti di giustizia necessari per portare avanti la nostra rivoluzione democratica.

Con questa legge, non si potranno più nominare gli scrutatori bensì dovranno essere necessariamente sorteggiati. E, nello specifico, saranno sorteggiati anche tra i disoccupati. I cambiamenti però riguardano anche i presidenti di seggi e i segretari che non potranno più essere scelti se parenti dei candidati.

Un passo importante per chi, per anni, sui nostri territori, si è battuto per il sorteggio, ma anche con chi aveva perso le speranze nella politica.

Il Meetup di Trentola Ducenta si è battuto costantemente sul tema in tutte le tornate elettorali, di seguito le nostre iniziative in materia;

Qui

Qui

Qui

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *