Attenti a quei tre: i politici che incontrano Griffo

Il 10 giugno é la data che evoca: “Chi sarà il primo cittadino?”

La corsa alla fascia tricolore é contesa tra famelici candidati che si aggrappano al vessillo “dell’onestà della doppia P”: personale e politica. Ma sarà davvero così?

“È di qualche mese fa la notizia del controllo da parte dei carabinieri di un candidato Sindaco, di un ex assessore e di un politico, identificati in compagnia dell’ex Sindaco Griffo, sotto processo. Il controllo sarebbe scattato nei pressi di un distributore di carburante a Giugliano”.

Quotidianamente e sulle testate locali, ai faccioni dei candidati seguitano parole che auspicano al cambiamento e rinnovamento della classe dirigenziale. È deducibile dal dato testuale di cui sopra che, contrariamente alle loro bellissime parole, gli stessi non possano vantare un quadro immacolato e terso se beccati in compagnia di chi ha permesso che i tentacoli della camorra accalappiassero il nostro comune;

Quindi la politica non è un mestiere, è un servizio. Ma nel senso di servire, non di servirsi o circondarsi di servi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *